La Sigaretta Elettronica può Esplodere? No se Segui Questi Consigli.

Quante volte, navigando su internet o guardando youtube, ti è capitato di vedere immagini shock (o video) di ragazzi con il viso o le gambe bruciate dall’esplosione di una sigaretta elettronica, o più precisamente dalla batteria contenuta al suo interno?

Sono spesso immagini molto forti che purtroppo il più delle volte vengono strumentalizzate da alcuni media che impiegano questi incidenti come strumento per mettere in discussione la sicurezza  di questi dispositivi.

Quello che probabilmente non sai è che la maggior parte degli incidenti legati allo scoppio di una sigaretta elettronica possono essere facilmente evitati utilizzando alcuni piccoli accorgimenti e soprattutto avendo una chiara e precisa consapevolezza di quello che si sta maneggiando e portando alla bocca.

Come accennato in precedenza il componente che può scoppiare è appunto la batteria. A riguardo possiamo dividere le sigarette elettroniche in due grandi categorie :

  • quelle con batteria integrata (quindi non rimovibile e/o sostituibile)
  • quelle con batteria rimovibile (quindi sostituibile)

A prescindere dalla tipologia riportiamo di seguito un elenco di consigli e suggerimenti che sono validi per entrambe le categorie, poi vedremo in seguito alcuni suggerimenti e precauzioni particolari che dovresti prendere se utilizzi dispositivi che montano batterie di tipo rimovibile.

 

10 regole d’oro per evitare l’esplosione della tua sigaretta elettronica.

  1. Non acquistare batterie e componenti per lo svapo di dubbia qualità, a prezzi stracciati o provenienti da store o negozi online sconosciuti;
  2. Se non hai abbastanza esperienza controlla sempre che la box che stai utilizzando (o vorresti acquistare) sia munita di sistemi elettronici di sicurezza come : la funzione ‘lock’ (per bloccare il tasto fire da pressioni accidentali), i fori di sfiato per la batteria e le protezioni elettroniche contro il sovraccarico e surriscaldamento;
  3. Non lasciare mai la tua sigaretta elettronica esposta a fonti di calore, luce diretta solare ecc… Le batterie contenute al loro interno sono molto sensibili agli sbalzi repentini di temperatura sia per quanto riguarda il caldo che il freddo;
  4. Utilizza sempre il cavetto ed il caricatore fornito dal produttore;
  5. Evita di lasciare la sigaretta elettronica in carica incustodita per molte ore (alla notte per esempio);
  6. Evita di utilizzare il tuo dispositivo finchè è in carica;
  7. Se durante il normale utilizzo inizi a percepire un surriscaldamento anomalo, smetti subito di utilizzarla, aspetta che si raffreddi e stai molto attento che il fatto non si ripeta;
  8. Tienila distante dall’acqua ed evita che anche una piccolissima goccia di liquido possa raggiungere i suoi circuiti;
  9. Assicurati sempre che l’atomizzatore sia ben saldo e correttamente avvitato all’interno della sua sede;
  10. Non usare atomizzatori di diametro non adeguato alle dimensioni della batteria.

 

Alcuni suggerimenti aggiuntivi per sigarette elettroniche con batterie rimovibili

Se utilizzi delle box che funzionano con batterie rimovibili presta molta attenzione anche ai suggerimenti indicati nell’elenco seguente.

  1. Non utilizzare per nessun motivo batterie di taglia o caratteristiche non compatibili con quelle indicate dal produttore nel manuale d’uso o nelle istruzioni;
  2. Acquista solamente batterie ricaricabili di primaria marca e in negozi online o fisici seri e qualificati;
  3. Se acquisti box usate sul nostro mercatino dello svapo, evita di impiegare le batterie utilizzate dal precedente proprietario;
  4. Non utilizzare mai batterie la cui copertura risulti deteriorata o graffiata;
  5. Preferisci sempre l’impiego  di caricabatterie esterni rispetto a quelli USB integrati nella box stessa;
  6. Se devi trasportare la batteria (per esempio in tasca della giacca, nello zaino, ecc…) utilizza sempre dei contenitori realizzati in apposito materiale isolante (plastica, silicone, ecc..);
  7. Le batterie ricaricabili non sono ‘infinite’. Quando ti accorgi che la loro autonomia e i tempi di ricarica iniziano a peggiorare sensibilmente è il momento di acquistarne di nuove.

 

Come abbiamo visto in questo articolo, le sigarette elettroniche, al pari di qualsiasi altro dispositivo elettronico alimentato a batteria, possono essere soggette a ‘sfiammate’ o in alcuni rari casi vere e proprie esplosioni. Tuttavia con un utilizzo consapevole ed applicando pochi e semplici consigli (dettati anche dal buon senso) il rischio legato a questo genere di problematiche è praticamente ridotto a zero.

25 Feb 19